Offerte di lavoro

Chi è online

 205 visitatori online

Visitatore numero

Hits visite contenuto : 1308457

Sondaggi per Studenti

Mi sono iscritto all'Ist. Tecnico Afm/Cat, perchè:
 
Visita a Torino

Fiera dell'edilizia "RESTRUCTURA" e Museo Egizio

Visita Scolastica a Torino

 

foto1torinoLa classe 4A indirizzo CAT dell’istituto “G. Di Vittorio“ di Ladispoli (RM), accompagnata dal Prof. Michele Giugliano, nei giorni di 16 e 17 ottobre 2017 è stata in visita scolastica nella città di Torino per visitare la “fiera dell’edilizia RESTRUCTURA ed il MUSEO EGIZIO. 

Un viaggio tra passato e presente verso il futuro. I ragazzi, liberi dagli schemi della carta stampata, hanno potuto lasciare l’immaginazione libera di correre...Giovedì 16 ottobre Missione Green Building!

La trentesima edizione di “RESTRUCTURA”, che si è svolta nell’OVALE del Lingotto Fiere, è stata per i ragazzi della 4A CAT vetrina privilegiata per approfondire i temi della riqualificazione, ristrutturazione e sostenibilità edilizia, oggi fattori di traino per l’intero sistema edilizio. Infatti, oggi più che mai è importante per i nostri futuri tecnici, riuscire a proporre soluzioni di recupero dell’esistente in grado di garantire il ripristino del patrimonio edilizio secondo logiche economicamente sostenibili, rispettose dell’ambiente e che permettano un maggior risparmio energetico. I ragazzi della 4A CAT, insieme ad altre 40 classi di istituti tecnici provenienti da tutta Italia, hanno avuto l’opportunità di conoscere professionisti, Ordini e Collegi professionali, ma anche associazioni, artigiani ed aziende attivi nell’ambito “Green building”.

Leggi tutto...
 
L'ALBERGHIERO AVRA' LA SUA PALESTRA?

PALESTRA ISTITUTO ALBERGHIERO

 I CONSIGLIERI PIZZUTI PICCOLO E GIUSEPPE LODDO INCONTRANO GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO PROFESSIONALE DI VIA FEDERICI

                                                                                                                                                        

incontro con loddoContinuano le iniziative da parte dei Rappresentanti degli Studenti in Consiglio di Istituto dell’Alberghiero di Ladispoli, per far luce sulla mancata costruzione della palestra di via Federici. Dopo i due incontri con il Sindaco Alessandro Grando, la manifestazione in piazza Rossellini del 24 novembre e la partecipazione alla seduta della Conferenza Metropolitana di Palazzo Valentini a Roma con il Consigliere Federico Ascani (che il 27 novembre si era già recato a scuola per parlare con gli alunni e con la Dirigente Scolastica), giovedì 7 dicembre gli allievi Leonardo De Leonibus, Marco Mastropietro e Luca Saltarelli, con la Dirigente Scolastica Prof.ssa Vincenza La Rosa e la Vicepreside Prof.ssa Valeria Mollo hanno avuto un confronto con Antonio Pizzuti Piccolo, Consigliere Comunale di Ladispoli.

Leggi tutto...
 
BIC LAZIO: IL FUTURO IN CUCINA

BIC LAZIO DI BRACCIANO: IL FUTURO IN CUCINA (E NON SOLO)

GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI PARTECIPANO ALLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE “STARTUPPER SCHOOL  FOOD” E  “VIDEOCONTEST: UN’IDEA DI CLASSE”, ORGANIZZATE DAL BUSINESS INNOVATION CENTER DI BRACCIANOvideo contest

iside de cesare in cucinaUna full immersion nel mondo dell’innovazione e della sperimentazione in cucina (e non solo).

Due gli appuntamenti imperdibili al B.I.C. LAZIO (Business Innovation Center) di Bracciano.

Il primo, lunedì 11 dicembre, quando gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli, accompagnati dal Prof. Renato D’Aloia, Docente di Ricevimento e Accoglienza Turistica, hanno partecipato ad una giornata di formazione con Chef stellati ed esperti del settore enogastronomico. Al termine della sessione, si è svolta la competizione finale fra otto Istituti Alberghieri del Lazio: “The Right Mix”, che ha visto impegnati, per la Scuola Professionale di via Federici, gli studenti Matteo Ambrosino, Simone Davide, Davide Gentile, Genny Lucantoni e Andrea Sabelli.

Leggi tutto...
 
SFIDA AD ANZIO

L’ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI PARTECIPA ALLA I EDIZIONE DELLA “FOOD & COFFEE CHALLENGE”.

AD ANZIO LA PRESENTAZIONE DEL CONCORSO

paradiso sul mareL’Alberghiero di Ladispoli parteciperà alla I Edizione della ‘Food & Coffee Challenge’. L’iniziativa è stata presentata ad Anzio, mercoledì 12interni sala dicembre nelle sale del “Paradiso sul mare”, il celebre palazzo liberty un tempo sede dell’Istituto Alberghiero ‘Marco Gaio Apicio’. Hanno partecipato all’evento la Prof. Donatella Di Matteo e il Prof. Bruno Mazzeo, Docenti di Sala dell’Istituto Professionale di via Federici.

Ad illustrare le novità dell’Edizione 2017/2018, è stato il Preside dell ‘Apicio’, Prof. Stefano Vitale alla presenza del Direttore dell’U.S.R. Gildo De Angelis e dei Dirigenti Scolastici aderenti alla R.I.A.L., la neonata Rete degli Istituti Alberghieri del Lazio. Il Preside Vitale ha salutato i colleghi descrivendo nel dettaglio l’organizzazione della gara e procedendo quindi al sorteggio dei gironi. Ma l’incontro è stato anche l’occasione per presentare le sale ristrutturate della ‘Kursaal Polli’, progettata nel 1919 dal celebre architetto Cesare Bazzani, per conto di Giuseppe Polli, l’allora sindaco di Anzio. Nota come il “Paradiso sul mare”, qui furono bruno e donatellaambientati film quali ‘Amarcord’ di Federico Fellini e ‘Polvere di stelle’ di Alberto Sordi. Divenuto sede dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione di Anzio, il palazzo è poi caduto in un inarrestabile degrado che ha costretto gli studenti a trasferirsi in un altro edificio. Ma l’evento di martedì 12 dicembre alimenta di nuovo l’ottimismo e la speranza. Il “Paradiso sul mare” ha ricominciato, infatti, lentamente a vivere grazie alla buona volontà e alla passione di molti studenti e cittadini. Da qui il Prof. Vitale ha lanciato dunque la I Edizione della ‘Food & Coffee Challenge’ (ex “Coffee Competition Martina Forino”). Molte le novità – ha spiegato il Preside Vitale – anche alla luce della recente costituzione della Rete degli Istituti Alberghieri del Lazio (R.I.A.L.): l’obiettivo è quello di estendere la portata e la risonanza dell’iniziativa, sia da un punto di vista didattico, sia da un punto di vista organizzativo. “Si è deciso anche di ampliare l’oggetto della competizione, includendo oltre le usuali preparazioni di bevande e dolci a base di caffè, anche piatti ‘di ingresso’ o ‘principali’, legati a temi specifici da scegliersi di anno in anno”.

La competizione, nata nel 2008 come “Coffee Competition”, è dedicata a Martina Forino, allieva dell’Istituto ‘Apicio’, prematuramente scomparsa in un incidente stradale.

Leggi tutto...
 
NUOVE REGOLE VIAGGI DI ISTRUZIONE

AVVISO URGENTE VIAGGI DI ISTRUZIONE

VERSAMENTO ACCONTO SCADENZA 7 DICEMBRE

pullman su mappamondoSi comunica agli alunni e ai genitori che gli itinerari relativi ai viaggi di istruzione per l’anno scolastico 2017/18 sono i seguenti:

ESTERO: Praga e Vienna per le classi V e IV (solo i maggiorenni);

ITALIA: Palermo occidentale e Liguria occidentale per le classi III – IV – V;

CAMPI - SCUOLA: spiaggia Romea (delta del Po) (sportivo) e Sardegna orientale (naturalistico) per le classi I – II.

La Commissione viaggi, composta da docenti, genitori ed alunni, ha accuratamente scelto le mete sopra citate, tenendo conto, in primis, dell’aspetto economico, al fine di consentire una massiccia partecipazione da parte degli alunni, poiché il fine comune dei viaggi di istruzione è la formazione generale della personalità degli stessi, senza gravare eccessivamente sul bilancio delle famiglie con una spesa troppo esosa.

Per questo motivo, i viaggi di istruzione rientrano in una precisa ed adeguata programmazione didattica e culturale predisposta dalle scuole sin dall’inizio dell’anno scolastico.

Per il viaggio scelto occorrerà versare l’acconto di euro 150,00 entro il 07.12.2017 sul c/c postale n. 24753014 intestato a ISTITUTO S.I.S. “G. DI VITTORIO” VIA Y DE BEGNAC 6 – LADISPOLI o tramite bonifico bancario IBAN  IT38Z0760103200000024753014 (stessa intestazione del bollettino postale), indicando il nome e la classe del partecipante e nella causale la destinazione scelta.

Una copia della ricevuta che attesta l’avvenuto versamento dovrà essere consegnata al Prof. Sandro Pase (per gli studenti del corso di CAT e AFM) e al prof. Antonio Moccia (per gli studenti dell’ Istituto Alberghiero).

Il saldo dovrà essere effettuato entro un mese prima della partenza.

Si prega di consultare i seguenti link per ulteriori dettagli:

-COMUNICAZIONE AI GENITORI

-METE VIAGGI DI ISTRUZIONE    

                                                                 COMUNICAZIONE AI GENITORI                           METE

 

 
ORIENTAMENTO PER LE SCUOLE MEDIE

ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI:

SCELTE CONSAPEVOLI

AL VIA LE ATTIVITA’ DI ORIENTAMENTO PER LE SCUOLE MEDIE IN VISTA DEGLI OPEN DAY

DEL 16 DICEMBRE E DEL14 GENNAIO

in cucinaNon solo Open Day. Sono iniziate all’Alberghiero di Ladispoli le attività di orientamento per gli studenti delle Scuole Medie. Martedì 5 e giovedì 6 sala2dicembre i membri della Commissione Orientamento dell’Istituto Professionale di via Federici hanno accolto gli allievi del plesso dell’Ilaria Alpi. “Nel nostro Istituto – ha dichiarato la Prof.ssa Vincenza La Rosa, Dirigente Scolastica dell’Istituto Superiore “Giuseppe Di Vittorio” – dedichiamo da sempre particolare attenzione all’Orientamento scolastico in entrata e in uscita. Gli Open Day, che si svolgeranno il 16 dicembre e il 14 gennaio, rappresentano soltanto una fase, pur importantissima, delle attività previste.  Ma svolgiamo anche visite alle Scuole Medie, incontri con gli studenti e con le famiglie, dimostrazioni pratiche nei laboratori. La scelta consapevole del proprio percorso scolastico – ha aggiunto la Prof.ssa La Rosa – presuppone da una parte una profonda conoscenza di se stessi, delle proprie abilità e competenze, dall’altra il possesso di adeguate informazioni sulla scuola che si intende frequentare. Ma ogni fase di transizione è difficile, anche perché non sempre durante il ciclo scolastico delle Medie inferiori si riesce a comprendere con precisione quali siano le proprie valeria carlo rosainclinazioni. E’ questo il motivo per cui in tutti gli incontri programmati puntiamo sulla visita dei laboratori, sulle esercitazioni e su dimostrazioni pratiche delle attività che si svolgono quotidianamente all’interno del nostro Istituto. Ma ci piace anche accompagnare gli alunni delle Scuole Medie nelle aule e farli assistere a lezioni di Inglese, di Italiano o di Matematica. Ciò che proponiamo è sostanzialmente una full immersion in quella che rappresenta una giornata-tipo di uno studente dell’Istituto Alberghiero. E l’identità di una scuola come la nostra è basata proprio su queste due anime: c’è l’area della formazione professionale (con i suoi tre indirizzi: Enogastronomia – con la nuova articolazione in Prodotti dolciari artigianali e industriali, Servizi di Sala e Vendita, Accoglienza Turistica), ma c’è anche lo spazio dedicato alla cosiddetta ‘istruzione generale’, che comprende lo studio e l’approfondimento di materie quali la Letteratura, la Storia, la Matematica, le Lingue, le Scienze. Ciò significa che in un Istituto Alberghiero ci si propone di formare non soltanto il lavoratore, ma anche e soprattutto la persona”.

 

 

Leggi tutto...
 
L'ARTE DI FARE VINO

COMUNICATO STAMPA ISTITUTO ALBERGHIERO LADISPOLI 7-12-2017

L’ARTE DI FARE VINO

GLI STUDENTI DELL’ALBERGHIERO DI LADISPOLI VISITANO LA TENUTA TRE CANCELLI E LA CANTINA CASALE CENTO CORVI

IN UN BICCHIERE, LA STORIA E LA CULTURA DEL TERRITORIO CERITE

panoramica studenti in visitaProsegue il percorso formativo degli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio. Giovedì 7 dicembre è stata la volta della Tenuta Tre Cancelli e della Cantina Casale Cento Corvi.

Accompagnati dal Prof. Renato D’Aloia, dal Prof. Claudio Carbonari e dal Prof. Glauco Nespeca gli allievi, accolti da Lara Calisi, Sommelier e Responsabile Comunicazione dell’Azienda ‘Tenuta Tre Cancelli’ e dall’agronomo Silvio Pulcinelli, hanno visitato i vigneti situati alle pendici dei Monti Ceriti, ricalcando le orme dell’antico popolo etrusco, che in questi luoghi sviluppò la propria cultura e civiltà. Agli Etruschi, secondo molti storici, si devono i primi studi sulle coltivazioni di viti, sugli innesti, sulla creazione di ibridi, sulla disposizione degli impianti. Dalle anfore tappate con sughero e pece alle bottiglie di oggi, dalla viticoltura etrusca “a tutore vivo” (o “vite maritata” – ossia legata ad altri alberi) alle tecniche attuali di coltivazione, dall’Età del Ferro (quando cominciò a diffondersi l’attività viticola) al presente: scorrono i secoli, ma rimane intatta la qualità di un vino che beneficia di un clima mite e di un terreno di origine vulcanica, ricco di sali di potassio e di fosforo. La Cantina di Tenuta Tre Cancelli – hanno spiegato – nasce nel 2001 dalla passione e dall’esperienza ultracinquantennale della prima generazione della famiglia De Rinaldis. Nel corso degli anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti per le sue varie etichette. La Tenuta è inserita nel percorso della “Strada del vino e dei prodotti tipici delle Terre Etrusco-Romane” (il territorio compreso lungo il tratto di costa che va da Anzio a Civitavecchia, e più ad est verso i laghi di Bracciano e Martignano, fino ad includere lo scenario affascinante e selvaggio dei Monti della Tolfa). I vigneti aziendali, che forniscono il 100% dell’uva vinificata e del vino imbottigliato, sono coltivati a Trebbiano, Malvasia, Chardonnay, Sauvignon, Vermentino, Sangiovese, Montepulciano, Merlot e Cabarnet.

 

Dallo scorso anno, alla Tenuta Tre Cancelli è legata lagara di enogastronomia riservata agli Alberghieri del Lazio, organizzata dall’Associazione “Zio Carlo 1927” di Cerveteri e dedicata alla memoria del fondatore.

Leggi tutto...
 
VISITA ALLE CANTINE LUNGAROTTI DI TORGIANO

L’UMBRIA NEL CUORE, LA PASSIONE NEI CALICI

GLI STUDENTI DELL’ALBERGHIERO DI LADISPOLI IN VISITA ALLE CANTINE LUNGAROTTI DI TORGIANO

Anche quest’anno gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli hanno visitato le “Cantine Giorgio Lungarotti SpA” di Torgiano. Giovedì 5 dicembre gli allievi dell’Istituto Professionale di via Federici, accompagnati dai docenti Renato Michele Comito, Rita Colucci e Federica Sbrana, hanno attraversato la campagna umbra per raggiungere una delle più conosciute e importanti capitali italiane del vino.

Antico castrum sorto in epoca romana, Torgiano lega le sue origini alla leggenda del dio bifronte Giano, cui è dedicato l’antico torrione duecentesco (denominato appunto “Torre di Giano”) che svetta sopra i tetti del borgo. Antesignana dell’enoturismo in Italia, la famiglia Lungarotti ha basato il proprio successo sulla dedizione al territorio, sulla passione, sulla salvaguardia dell’ambiente, sul rispetto delle tradizioni, sulla promozione dell’arte e della cultura. Due le tenute da cui provengono i vini delle Cantine: quella di Torgiano e quella di Montefalco.

Il territorio è inserito nella ‘Strada dei vini del Cantico’ (una delle quattro presenti in Umbria), che va da Todi ad Assisi.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 6 di 28

Gazzetta Amministrativa

 

Calendario

<<  Aprile 2018  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Orologio

Ulti Clocks content

BIBLIOTECA ON LINE

Banner

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. Per avere maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti alluso dei cookie.

EU Cookie Directive Module Information