Offerte di lavoro

E.C.D.L

Chi è online

 72 visitatori online

Visitatore numero

Hits visite contenuto : 974664

Sondaggi per Studenti

Mi sono iscritto all'Ist. Tecnico Afm/Cat, perchè:
 
ISTITUTO "G. DI VITTORIO" - COMUNICATI STAMPA - GIORNATA MONDIALE PER LE VITTIME DELL’AMIANTO
immagine vajont pubblicoGIORNATA MONDIALE PER LE VITTIME DELL’ AMIANTOimmagine  vajont locandina
ALL’ISTITUTO SUPERIORE “GIUSEPPE DI VITTORIO” PROIETTATO IL FILM “I VAJONT”
PRESENTE ALL’INCONTRO ANCHE SILVANA ZAMBONINI, REFERENTE PER IL LAZIO DELL’A.I.E.A.

In Italia, non c’è un solo Vajont, ma tanti Vajont, uno a L’Aquila, uno a Terni, uno a Genova, uno a Paderno Dugnano, uno a Viareggio, uno a Broni, uno per ogni luogo in cui i diritti dei lavoratori e dei cittadini vengono umiliati dal sistema tirannico dell’interesse cieco e del profitto über alles.

E mercoledì 26 aprile, in occasione della Giornata mondiale per le vittime dell’amianto, nell’Aula Magna dell’Istituto Superiore “Giuseppe di Vittorio” di Ladispoli, è stato proiettato il film-inchiesta “I Vajont”, di Maura Crudeli e Lucia Vastano. L’iniziativa rientra nel Progetto “#tuttiuniticontrolamianto”, coordinato dalla Prof.ssa Paola Cola, Docente di Costruzioni e Disegno Tecnico. All’incontro ha partecipato anche Silvana Zambonini, referente per il Lazio dell’A.I.E.A. (Associazione Italiana Esposti Amianto), nata dal movimento di lotta per la salute “Medicina Democratica” e fondata nel 1989 a Casale Monferrato.
 Ad un anno dalla sua prima nazionale a Broni, il documentario prodotto da AIEA e ‘Medicina Democratica’ continua a scuotere le coscienze di tutta Italia. “Il film è magistralmente diretto da Maura Crudeli e da Lucia Vastano, – ha dichiarato Fabrizio Protti, Presidente dell’Associazione “Sportello Amianto Nazionale” – due nomi che fanno del giornalismo d’inchiesta una ragione di vita e che in questo film hanno messo il cuore, creando un piccolo capolavoro in cui si racconta la contrapposizione tra “Il Mondo e l’umanità, che oramai sembrano non andare più di pari passo”. Il Vajont è come un fiume dentro il quale finiscono tutti i torrenti che raccontano la storia di cosa sia capace l’uomo per profitto, avidità, potere e indifferenza. Nei Vajont  si inciampa sempre e ovunque dal Nord al Sud, passando da Broni, Viareggio, Genova, L’Aquila fino all’India. La stessa incredibile storia raccontata dalla voce di chi deve lottare per i propri diritti e per chi quei diritti li ha persi per sempre”.
Leggi tutto...
 
ISIS "GIUSEPPE DI VITTORIO" - UNITI CONTRO L'AMIANTO

amianto4TUTTI UNITI CONTRO L'AMIANTOamianto1

L'ISTITUTO DI VITTORIO ADERISCE AL PROGETTO PER LA SALUTE

Di certo non sono mai troppe le iniziative riguardanti la salute dell'ambiente e dunque la nostra, considerando l'impatto devastante che alcune sostanze e materiali hanno sull'uomo e sull'unico pianeta che abita, la Terra; per sensibilizzare a questo problema di urgente attualità e in vista di un futuro che si prospetta, sotto questo aspetto, tutt'altro che roseo, l'Istituto “G. Di Vittorio”, attraverso la referente del progetto “tuttiuniticontrolamianto”,  la professoressa Paola Cola, ha ritenuto opportuno e doveroso sottoporre la questione agli studenti delle classi III, IV e  V sezione A e V sezione B dell'indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio perchè la conoscenza delle cose e “di come va il mondo” aiuti non solo a comprendere ma a scuotere le coscienze dal torpore della inconsapevolezza e dell'indifferenza.
Leggi tutto...
 
AVVISO - "COFFEE COMPETITION"

immmagine caffe competitionGARA INTERREGIONALE "COFFEE COMPETITION"immagine caff

Giovedì 4 maggio, gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli parteciperanno alla IX Edizione di “Coffee Competition MARTINA FORINO”. La gara interregionale, nata nel 2008, si svolgerà ad Anzio, all’Istituto Professionale “Marco Gavio Apicio”. Per il Biennio, il Regolamento prevede la preparazione di un espresso. La valutazione avverrà sulla base di diversi parametri: tempo di realizzazione, servizio al tavolo, breve esposizione in Inglese.

 
ISTITUTO ALBERGHIERO - COMUNICATI STAMPA - PROVA DEL CUOCO

immagine prova cuoco docentiPROVA DEL CUOCOimmagine prova cuoco clerici

ANTONELLA CLERICI, NELLA PUNTATA DEL 2 MAGGIO, ACCOGLIE GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI

 

Torna anche quest’anno per gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli l’appuntamento con la Prova del Cuoco di Antonella Clerici, che martedì 2 maggio, fra le note della nuova sigla “Se tu ci metti amore”, ha accolto gli allievi dell’Istituto Professionale di via Federici, accompagnati dai docenti Michele Comito, Sara Leonardi, Bruno Mazzeo ed Elvira Coti.

Molte le novità dell’edizione 2016-2017, nel pieno rispetto della filosofia vincente che accompagna dal 2 ottobre del 2000 il fortunato cooking-show diretto quest’anno da Flavia Unfer: dal gusto rétro della rubrica “Quel giorno a tavola”, dedicata ad una ricetta del passato, ai piatti osé e seduttivi di “Il cuoco …ci prova”; dalla creatività che deve ispirare ogni giorno i due chef della sfida “Due modi per dire”, alla nuova veste della storica gara del “Campanile”. Diversa anche la rubrica “Chi batterà lo chef”, trasformata quest’anno in una sfida avvincente fra tradizione e innovazione. Inossidabile la “Gara” quotidiana fra i concorrenti del Pomodoro rosso e quelli del Peperone verde, soggetti al giudizio inappellabile della giuria presieduta da Lidia Bastianich.

 

Leggi tutto...
 
ISTITUTO ALBERGHIERO - COMUNICATI STAMPA - EDUCAZIONE ALLA LEGALITA’ ECONOMICA

foto g.f. 1 pianoEDUCAZIONE ALLA LEGALITA’ ECONOMICAfoto g.f. logo

GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI INCONTRANO LA GUARDIA DI FINANZA

 

“Nec recisa recedit”: questo il motto latino scelto nel 1933 dalla Guardia di Finanza.

Venerdì 28 aprile, il Capitano  Antonino Spanò, il Luogotenente Renato Terrevoli e il Brigadiere Capo Nilo Arcudi hanno spiegato agli studenti dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli i compiti e il ruolo delle Fiamme Gialle. L’iniziativa, che fa seguito al Protocollo d’Intesa sottoscritto il 28 ottobre 2011 con il Ministero dell’Istruzione, rientra nel programma pluriennale di incontri organizzati nelle Scuole Primarie e Secondarie,  finalizzati a sensibilizzare i giovani sul valore civile ed educativo della legalità economica. “Nello specifico – si legge nel Protocollo – gli obiettivi sono quelli di creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria”; affermare il messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria; stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale Organo di Polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene fondamentale delle libertà economiche”.

L’incontro è stato organizzato dalle Docenti di Diritto ed Economia Rosa Torino, Sara Leonardi, Daniela Clementi e Sara Travagliati, insieme ai colleghi Simone Donato e Stefano Marchionne.

Leggi tutto...
 
ISTITUTO ALBERGHIERO - COMUNICATI STAMPA - GRUPPO OLITALIA

foto preside giornata olioIL MONDO DELL’OLIO ALL’ALBERGHIERO DI LADISPOLIfoto  pubblico olitalia

ALL’ISTITUTO DI VIA FEDERICI, UNA GIORNATA DI STUDIO CON IL GRUPPO OLITALIA
 
Un workshop frutto della collaborazione fra Istituto Alberghiero di Ladispoli e “Gruppo Olitalia”, con lo scopo di presentare, comunicare e divulgare in chiave sia conoscitiva sia formativa, le molteplici proprietà tecniche e sensoriali relative al mondo degli oli extravergini di oliva e degli oli da frittura. Un’occasione imperdibile per attivare efficaci sinergie fra il mondo della produzione e dell’impresa e quello dell’istruzione professionale. Questi gli obiettivi della giornata di studio che si è svolta giovedì 20 aprile all’Istituto Alberghiero di Ladispoli, nell’ambito delle iniziative riguardanti il Progetto di Educazione al Consumo consapevole.
Leggi tutto...
 
ISTITUTO ALBERGHIERO - COMUNICATI STAMPA - SEMINARIO "SAPERI I SAPORI"

foto sapori preside in piediSAPERE I SAPORI: A TAVOLA CON GLI ETRUSCHI foto sbrana

ALL’ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI PRENDE IL VIA  IL PROGETTO A.R.S.I.A.L. DEDICATO ALLE ORIGINI ETRUSCHE DELLA CUCINA DEL LAZIO

AL TAVOLO DEI RELATORI, FABRIZIO DEL RE, DIRETTORE DELLA RIVISTA “IL PUNTO MAGAZINE” E CHIARA NOBILI, RICERCATRICE E.N.E.A.

 

L’Alberghiero di Ladispoli aderisce al Progetto “Sapere i Sapori”, in collaborazione con A.R.S.I.A.L. (l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio).

Giovedì 27 aprile, nell’Aula Magna dell’Istituto Professionale di via Federici, si è svolto il seminario introduttivo dedicato alle origini della cucina laziale e alle tecnologie innovative utilizzate per la valorizzazione e l’impiego di colture minori riprese dalle antiche tradizioni del passato, con particolare riferimento a due casi di studio: il grano saraceno e l’olivicoltura nel territorio di Canino.

Al tavolo dei relatori Fabrizio Del Re, Direttore della rivista di Enogastronomia e Turismo “Il Punto Magazine” e Chiara Nobili, Ricercatrice E.N.E.A.Ad aprire i lavori è stata la Dirigente Scolastica dell’Istituto Superiore “Giuseppe Di Vittorio”, Prof.ssa Vincenza La Rosa.Nella nostra scuola ci proponiamo ogni giorno di arricchire l’offerta formativa con la collaborazione di esperti e specialisti del settore. Non possiamo pensare di trasformare le conoscenze in abilità, attraverso una didattica esclusivamente frontale. Sono necessari metodi diversi.

La professionalità di un futuro chef o di un maître si accresce con l’apprendimento on the job, con la ricerca-azione, con l’esperienza concreta. Progetti come questo ci aiutano a creare un ambiente educazionale efficace. Sono occasioni formidabili e strategiche per passare da un sapere teorico e astratto ad un sapere pratico, al ‘saper fare’. Obiettivo primario del percorso che oggi si apre – ha spiegato la Dirigente Scolastica –­ è l’Educazione al Consumo Consapevole, tema che necessariamente implica la conoscenza dei prodotti, dei sistemi di produzione, delle filiere, della stagionalità, del legame tra alimentazione e salute, del rapporto tra prodotto agricolo e territorio di provenienza, nonché della conseguente responsabilità insita nelle scelte alimentari di ogni individuo.
Leggi tutto...
 
ISTITUTO ALBERGHIERO - COMUNICATI STAMPA - GARA REGIONALE DI ENOGASTRONOMIA "ZIO CARLO 1927"

foto trittico daloiaGARA REGIONALE DI ENOGASTRONOMIA “ZIO CARLO 1927”
foto picarazziOTTIMA PRESTAZIONE PER LE STUDENTESSE DELL’ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI

Ottima prestazione per le studentesse dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, che venerdì 21 aprile hanno partecipato alla gara di enogastronomia organizzata dall’Associazione “Zio Carlo 1927” di Cerveteri, accompagnate dai docenti Renato D’Aloia, Bruno Mazzeo e dall'Assistente di Sala Pietro Piccarisi. In rappresentanza dell’Alberghiero di via Federici, c’erano Romina Picarazzi e Marta Zega.

Carlo De Rinaldis era emigrato con la sua famiglia negli anni ‘40 dalla Puglia ed era arrivato nel Lazio come bracciante. Di lì a poco, nel 1951, sarebbe cominciata quella riforma agraria, condotta dall’Ente Maremma, che portò alla progressiva scomparsa dei latifondi e alla costituzione di 2844 unità produttive, poderi di varie dimensioni che furono distribuiti alle famiglie contadine. Insieme al paesaggio, cambiarono i destini di migliaia di persone.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 7 di 17

Gazzetta Amministrativa

 

Calendario

<<  Settembre 2017  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Orologio

Ulti Clocks content

BIBLIOTECA ON LINE

Banner

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. Per avere maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti alluso dei cookie.

EU Cookie Directive Module Information