Offerte di lavoro

Chi è online

 220 visitatori online

Visitatore numero

Hits visite contenuto : 1308465

Sondaggi per Studenti

Mi sono iscritto all'Ist. Tecnico Afm/Cat, perchè:
 
LA NOSTRA SCUOLA INCONTRA L'ASSESSORE MILANI

ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI

INCONTRO CON L’ASSESSORE ALLA CULTURA MARCO MILANI

Lunedì 13 novembre le Docenti Karin Bedini e Sara Leonardi, referenti della Commissione Eventi dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli hanno incontrato il neoassessore alla Cultura Marco Milani.

incontro milani

comune ladispoli ridMolti i temi affrontati: in primo luogo le docenti dell’Istituto Alberghiero hanno invitato l’Assessore al Primo Open Day dell’Arte che si terrà il 22 novembre, nei locali del plesso scolastico di via Federici, nell’ambito dell’iniziativa “Nessun parli … Oltre la parola, l’arte”, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, al fine di promuovere l’esperienza artistica nelle scuole di ogni ordine e grado. L’Assessore ha assicurato la propria partecipazione che vedrà una lettura pubblica di al

cune pagine del suo ultimo romanzo “L’Inverno del pesco in fiore”: un excursus storico riguardante il passato della città di Ladispoli, dal 1900 a fine secolo.

L’incontro è stato anche l’occasione per definire una programmazione di interventi congiunti e sinergici fra Scuola e Amministrazione, al fine di valorizzare e diffondere nel modo più efficace la storia e la cultura locale. Pieno l’accordo sull’importanza imprescindibile della memoria collettiva, come strumento per la conoscenza del passato e, quindi, anche della realtà contemporanea. Le Docenti dell’Istituto Alberghiero hanno trovato la massima apertura e disponibilità da parte dell’Assessorato alla Cultura, in merito a tutte le iniziative che l’Istituto Alberghiero porrà in essere con l’obiettivo di arricchire la propria offerta formativa:“La scuola – hanno sottolineato le docenti – non è solo espressione della comunità locale o del territorio in cui è situata, ma può e deve divenire fattore di cambiamento. Variabile indipendente e non dipendente, dunque, in grado di guardare in avanti, di anticipare domande e prevenire bisogni di conoscenza e di competenza. Ma questo è possibile solo in un’ottica di rete, che veda la cooperazione e la collaborazione con altri soggetti ed interlocutori: primi fra tutti, gli Amministratori locali. E’ il motivo per cui abbiamo voluto incontrare al più presto l’Assessore alla Cultura Marco Milani”.

Leggi tutto...
 
ALBERGHIERO E HOTEL SCHOOL UNIVERSITY INSIEME

ALBERGHIERO DI LADISPOLI E HOTEL SCHOOL UNIVERSITY INSIEME

PER UN PROGETTO SPERIMENTALE DI ALTA SPECIALIZZAZIONE NEL COMPARTO TURISTICO-RISTORATIVO

cartelli orientamento

 

lavagnaL’Alberghiero di Ladispoli, capofila di un Progetto sperimentale di Alta Specializzazione nelle Professioni Turistiche e Ristorative, in partnership con l’Hotel School University (HSU) di Roma, diretta da Aurora Spurio, invita studenti e docenti all’incontro di presentazione dei corsi, che si svolgerà il giorno 17 novembre 2017, alle ore 15, nella sede dell’HSU, in via dei SS. Mario e Marta, 27

 (Boccea Casalotti) a Roma (http://www.hotelschooluniversity.it/contatti/).

Hotel School University, la prima Scuola-Albergo in Italia con sede presso il Relais Castrum Boccea in via Santi Mario e Marta n. 27 a Roma, nasce da un’idea di OSPITALITY SERVICE GRUPP

O ITALIA SRL, Azienda leader nella selezione e formazione qualificata di risorse umane per il comparto turistico-alberghiero e della ristorazione. HSU si avvale, nelle sue attività formative, della collaborazione di oltre 150 affermati professionisti del settore.

Leggi tutto...
 
STUDENTI DAL SINDACO GRANDO PER LA PALESTRA

PALESTRA ISTITUTO ALBERGHIERO LADISPOLI

IL SINDACO GRANDO RICEVE I RAPPRESENTANTI DEGLI STUDENTI

 

incontro con grando de leonibusSi torna a parlare di palestra dell’Alberghiero di Ladispoli. E si torna a sperare. La storia è conosciuta: inaugurata a gennaio del 2013, la nuova sede dell’Istituto di via Federici non ha mai visto completare il suo cantiere. In particolare, non è ancora stato realizzato, sebbene previsto nel Piano dei Lavori, il Palazzetto dello Sport, che oltre a rappresentare uno spazio polifunzionale da mettere a disposizione della cittadinanza, avrebbe dovuto ospitare la palestra degli studenti dell’Istituto Alberghiero, costretti nel frattempo, con evidenti problemi di sicurezza, a svolgere le loro attività di educazione fisica nell’area di manovra del parcheggio antistante l’edificio scolastico. Non si contano più i capitoli dell’ annosa vicenda, che continua a trascinarsi stancamente fra le comprensibili proteste dei genitori e degli allievi, il rimpallo delle competenze e delle responsabilità e le mediazioni della politica. Era il 22 gennaio del 2015, quando l’Amministrazione Comunale di Ladispoli emetteva una nota secondo la quale sarebbero state ultimate tutte le procedure che avrebbero consentito alla Provincia di Roma (ora Città Metropolitana) di avviare i lavori per la costruzione del nuovo impianto sportivo coperto.

L’appalto, finanziato dalla ex-Provincia per 563.000 Euro, prevedeva la fine dei lavori entro dieci mesi, il che significa che ad oggi la nuova struttura avrebbe già dovuto ospitare docenti e allievi dell’Istituto Alberghiero al mattino e appassionati sportivi di Ladispoli nel pomeriggio. Ma sull’area destinata all’attesissimo Palazzetto continua a crescere l’erba.

 

Leggi tutto...
 
STUDENTI IN VISITA ALLA POSTA VECCHIA

LA POSTA VECCHIA TEMPIO DELL’OSPITALITA’ ALBERGHIERA

GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO ALBERGHIERO VISITANO IL LUXURY HOTEL DI PALO LAZIALE

arrivo posta vecchiaFra cielo e mare, immersa nell’incanto del litorale laziale a pochi chilometri dalla Città eterna, anche quest’anno la Posta Vecchia ha apertocancello posta vecchia le sue porte agli studenti dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, accompagnati dai loro docenti. “Per noi è diventato un rito irrinunciabile – ha dichiarato il Prof. Renato D’Aloia, Docente di Accoglienza Turistica dell’Istituto di via Federici – Esistono molti modi per inaugurare l’anno scolastico. A noi piace farlo mostrando agli studenti l’eccellenza dell’offerta turistica del territorio. Inserire immediatamente gli allievi in un contesto lavorativo è a nostro avviso lo strumento migliore per motivarli all’apprendimento. I percorsi formativi di un Istituto Professionale – ha proseguito il Prof. D’Aloia – devono combinare lo studio teorico d’aula con l’esperienza sul campo. Oggi gli studenti hanno avuto la possibilità di entrare in un vero e proprio tempio dell’ospitalità. Siamo grati a tutto lo staff della Posta Vecchia e, in particolare, al suo Direttore Marco Filippi”.

Torinese, in precedenza general manager del ‘Principi di Piemonte’ nella sua città e quindi del Relais ‘Villa D’Amelia’ in provincia di Cuneo, Marco Filippi è dal 2013 al timone della Posta Vecchia: “La mia nuova nomina è un sogno che si avvera … – aveva dichiarato al momento della designazione – Questo però non è un punto d’arrivo, ma solo una base di partenza per una lunga carriera in questa azienda, dove continuerò a lavorare con orgoglio ed entusiasmo. Senza dimenticare nel frattempo i punti saldi della nostra filosofia, basata su creatività, innovazione e lavoro di squadra, per raggiungere eccellenti standard di servizio”.

in piscinaAlbergo 5 stelle lusso fra i più prestigiosi d’Europa, edificato nel 1640 sopra un’antica villa del II secolo a. C. (divenuta museo sotterraneo), come dépendance del vicino Castello Orsini-Odescalchi, la Posta Vecchia ha ospitato Capi di Stato, artisti e rappresentanti del jet set internazionale. Danneggiata da un incendio nel 1918, la Posta Vecchia fu acquistata nel 1966 dal miliardario Jean Paul Getty, che la riportò agli antichi fasti, arredandola con l’aiuto dello storico dell’arte Federico Zeri. Dal 1980, dietro le quinte dello straordinario Luxury Hotel, c’è Roberto Sciò, proprietario anche del Pellicano di Porto Ercole. Ma rispetto all’albergo dell’Argentario, la Posta Vecchia – come ha più volte dichiarato lo stesso Sciò – “esprime un tipo di eleganza diversa, la stratificazione di una cultura e di una bellezza millenarie”. E proprio alla Posta Vecchia Roberto Sciò ha scelto a febbraio di festeggiare i suoi 80 anni.

Un fatturato di 3.000.000 di euro (13.000.000, compreso Il Pellicano), un’azienda con 160 dipendenti, per 69 camere in totale: questi alcuni dei numeri delle strutture di Roberto Sciò. La clientela vede ai primi posti americani e australiani, poi nordeuropei. Molti i francesi, perché prima la Posta Vecchia era affiliata all’Associazione Relais & Châteaux, mentre oggi lo è all’americana Leading Hotels. Strategica la posizione, vicina all’aeroporto di Fiumicino e allo scalo marittimo di Civitavecchia, primo porto crocieristico del Mediterraneo.

Leggi tutto...
 
PREMIO MIA MARTINI

UNA VOCE PER MIMI' 2017

concorsomiaL’Associazione ‘Cultura e Spettacolo’, nell’ambito del Premio “Mia Martini”, indice il concorso “ Premio Mia Martini una voce per Mimì 2018”, che si concluderà in Bagnara Calabra (RC) città natia della cantante scomparsa, nell’intento di valorizzare e promuovere la cultura del canto e della musica.

Al  “Premio Mia Martini Una Voce per Mimì”possono concorrere cantanti che abbiano un’ età compresa tra 4 e 45 anni  (compiuti entro il 2018).  Per partecipare bisogna esibirsi in una delle audizioni  che si svolgeranno a partire dal mese di Dicembre ( o  inviare una demo, previa autorizzazione, presso la sede della direzione del Premio di Bagnara Calabra – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Le audizioni si terranno da Dicembre 2017 a Marzo 2018 in diverse località in Italia e all’estero. Le date e le tappe delle audizioni saranno pubblicate sul sito del premio www.premiomiamartini.it.

Gli studenti interessati, possono rivolgersi alla Prof.ssa Carmela Panzella ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Per informazioni:  http://www.premiomiamartini.it/regolamento_una_voce_per_mimi.php

 
BANDO RECLUTAMENTO PERSONALE ESTERNO PER INCARICO CONSULENTE HACCP

   Bando HACCP             Determina

 
RECLUTAMENTO ESPERTO SULLA SICUREZZA PER I PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

Reclutamento esperto sicurezza negli ambienti di lavoro           determina       allegato a       allegato b

 
IL NOSTRO ISTITUTO ADERISCE ALLA RETE DEGLI ALBERGHIERI DEL LAZIO

VIS UNITA FORTIOR

NASCE LA R.I.A.L.

L’ISTITUTO PROFESSIONALE DI VIA FEDERICI A LADISPOLI ADERISCE ALLA RETE REGIONALE DEGLI ALBERGHIERI DEL LAZIO

LA PRESIDE VINCENZA LA ROSA: “MOLTE LE INIZIATIVE IN CANTIERE. NELLA SCUOLA E’ INDISPENSABILE LAVORARE IN RETE PER PROMUOVERE LA CULTURA DELLA QUALITA’ E DELLA LEGALITA’”

ingresso giobertiIl 16 giugno a Villa d’Este, a Tivoli, è stato sottoscritto il protocollo di intesa, alla presenza di Gildo De Angelis, Direttore dell’U.S.R. (Ufficio Scolastico Regionale) del Lazio. Il 18 luglio a Palazzo Farnese di Caprarola, è arrivata la firma per la costituzione ufficiale. E martedì 7 novembre, si è svolto il terzo incontro all’I.P.S.S.A.R. “Vincenzo Gioberti” di Roma. Obiettivo: un “accordo di scopo” tra Istituzioni scolastiche con la finalità di costruire una Rete tra gli Alberghieri del Lazio. Fra i presenti la Prof.ssa Vincenza La Rosa, Dirigente Scolastica dell’Istituto Professionale di via Federici a Ladispoli. “I progetti sono numerosi, – ha dichiarato – ma ciò che più conta è lo spirito di collaborazione e di cooperazione che riunisce finalmente tutti i Dirigenti Scolastici degli Alberghieri del Lazio intorno ad uno stesso tavolo. La R.I.A.L., di cui oggi abbiamo approvato all’unanimità il Regolamento, è uno strumento straordinario non solo per affrontare le criticità della gestione quotidiana delle Istituzioni scolastiche, ma anche e soprattutto per promuovere scambi e sinergie su temi di ampio respiro. Lavorare in un’ottica di rete, in modo fattivo e non retorico, vuol dire migliorare la qualità dell’offerta formativa a vantaggio degli studenti, favorendo l’aggiornamento continuo e la ricerca dell’eccellenza”.  panoramica pubblicotavolo relatori

preside con gildo de angelis“Le attività in cantiere sono molte. – ha aggiunto la Preside dell’Istituto Alberghiero – Fra le più importanti c’è un’iniziativa di straordinario interesse orientata a promuovere fra gli studenti i valori della legalità e della cittadinanza attiva. Si tratta di rilevare dal Ministero di  Grazia e Giustizia alcuni locali e strutture ristorative sottratte alle attività mafiose e di affidarle in gestione agli studenti dell’indirizzo di Enogastronomia, nell’ambito dei Progetti di Alternanza Scuola – Lavoro”. 

Diversi i casi precedenti di ‘riadattamento virtuoso’ di immobili confiscati alla criminalità organizzata.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 9 di 28

Gazzetta Amministrativa

 

Calendario

<<  Aprile 2018  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Orologio

Ulti Clocks content

BIBLIOTECA ON LINE

Banner

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. Per avere maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti alluso dei cookie.

EU Cookie Directive Module Information