Offerte di lavoro

E.C.D.L

Chi è online

 62 visitatori online

Visitatore numero

Hits visite contenuto : 1038664

Sondaggi per Studenti

Mi sono iscritto all'Ist. Tecnico Afm/Cat, perchè:
 
Istituto Giuseppe Di Vittorio - Progetto "Oltre le Barriere"

PROGETTO “OLTRE Lreginac2E BARRIERE”

PREMIATO L'ALUNNO TOMMASO CIRILLO DELLA CLASSE V^A 

AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING

 

Si è svolto lo scorso 6 giugno, a distanza di un mese dal precedente, l' ultimo incontro degli alunni della classe 5^ A indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing con i detenuti del carcere Regina Coeli di Roma, secondo quanto previsto dal progetto presentato a inizio anno dalle professoresse Anna Lisa Sorce e Patrizia Bernardini; progetto che vuole abbattere, come evoca il titolo stesso “Oltre le barriere”, i limiti mentali prima ancora che fisici che circoscrivono e relegano ai margini della società i cosiddetti “reclusi”. Crediamo infatti che  si possano trarre  proficui insegnamenti  da chi ha toccato il fondo dell'esistenza, da chi, privato del bene più prezioso che è la libertà, riesce per questo a scorgere la preziosità del vivere, a comprenderne il valore e a trasmetterlo agli altri, soprattutto ai più giovani.

 In mezzo al marasma mediatico e tecnologico cui sono sottoposti questi ultimi, c'è bisogno infatti di una pausa di riflessione, di un momento di ascolto costruttivo in cui temi quali la vita, gli affetti, il dolore, la libertà  vengano riscoperti sotto una luce nuova, filtrati dall'esperienza dolorosa di persone che hanno oltrepassato il limite della legalità e che, proprio per questo, si trovano a dover compiere una suspence esistenziale e a interrogarsi sul senso del  vivere. 

L'obiettivo principale degli incontri è dunque la prevenzione di determinati comportamenti devianti e ai limiti della legalità, purtroppo spesso ricorrenti tra i giovani e gli adolescenti, alla continua ricerca dell'affermazione della propria identità svincolata dai legami con la figura adulta che spesso, specie se familiare, viene contestata; non solo, la ricerca di tale obiettivo non può che avvenire attraverso la valorizzazione di tematiche fondamentali, l'interiorizzazione di concetti pregnanti nella vita dell'uomo, come la libertà o la legalità, che molto spesso si è abituati a dare per scontati, senza soffermarsi invece sulla loro importanza e sul loro significato.

In questo contesto e in questo senso si è svolta dunque la premiazione della II^ edizione del concorso “Magicamente poesia 2017” sul tema della pace, della cittadinanza e della legalità, occasione che ha visto la partecipazione, oltre che del nostro Istituto, anche dell'Istituto Pertini-Falcone di Roma e dell' I.P.S.E.O.A. Di Tor Carbone di Roma.

Dopo una breve introduzione da parte degli insegnanti e del docente formatore, sono state proiettate le poesie e le riflessioni scritte dagli studenti; è seguita la lettura e l'interpretazione delle poesie scritte dai detenuti delle cinque sezioni partecipanti. La giuria predisposta, presieduta da Margherita Marras, ha poi proceduto alla premiazione dei primi tre classificati e al premio della critica e Menzione Speciale per due poesie tra i detenuti nonché alla premiazione delle tre scuole partecipanti e dell'alunno Tommaso Cirillo della classe V^ A, distintosi in particolare per aver composto una poesia-canzone rap sul tema della pace; poesia che è stata interpretata prontamente dallo studente e ritmata da tutti, in un momento di gioviale condivisione generale.

“Bisogna dare importanza alla vita di tutti i giorni perchè ne abbiamo una sola”, commenta Manuel Di Lorenzo, classe V^A, in una sua riflessione al rientro in aula; e  Fabio Alferi aggiunge: “L'esperienza fatta al carcere mi ha colpito molto e fatto pensare alla bellezza di essere liberi. Sentire i detenuti parlare ti fa capire cosa conta davvero nella vita: famiglia, amici, istruzione, libertà... E' sicuramente un'esperienza da fare per crescere interiormente”.

“Questa esperienza mi ha fatto aprire gli occhi” conclude il vincitore “su cosa significa vivere sereni e in tranquillità ma soprattutto  quanto è importante la libertà e la famiglia”.

Siamo certi che qualcosa di più vero, di più umano sia rimasto dentro ciascuno di noi. 

    

 

 

Gazzetta Amministrativa

 

Calendario

<<  Novembre 2017  >>
 L  M  M  G  V  S  D 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Orologio

Ulti Clocks content

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. Per avere maggiori informazioni leggi la nostra cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti alluso dei cookie.

EU Cookie Directive Module Information